Mario Pollino e Roccalumera nei finalisti del Premio Letterario il Borgo Italiano

23 Jun 2017

Mario Pollino, con la fotografia Sopravvissute, accede all'ultima fase del Premio Letterario il Borgo Italiano e qualifica Roccalumera tra i borghi finalisti.

 

Scrive l'Autore di sé: «Di Mario Pollino cosa si può dire? Mi trovo un po' in imbarazzo a parlare di me stesso, ma non sono così importante da fare parlare gli altri di me. Chi sono? Sono una persona che ha avuto la fortuna di incontrare la Musica a quattordici anni e da allora, con lei, siamo vissuti in simbiosi, non ci siamo allontanati mai l’uno dall’altra. All’età di ventitré anni incontro il mio secondo amore, la Fotografia, e anche questa mi prende in maniera così forte, da diventare la mia professione. Da più di trent'anni mi occupo di fotografia di matrimonio, prima in analogico (bianco e nero e colore), poi, dal 2001, in digitale. Sin dall’inizio ho sempre curato il matrimonio dallo scatto alla stampa, anche oggi curo, a uno a uno, ogni singolo scatto, continuando a stampare con il processo chimico. Tuttavia, al primo posto nella fotografia di matrimonio metto il rapporto di amicizia che quasi sempre riesco a instaurare con gli sposi.

Nella mia carriera di fotografo ho avuto la fortuna di fotografare due calendari per Parisi Taormina, e altri per note aziende del comprensorio ionico. Fotografo tutto ciò che mi circonda, curando l'oggetto in maniera quasi maniacale. Mi piace molto il ritratto e mi ritengo una persona fortunata, sia perché svolgo il lavoro che amo, sia perché il mio mestiere mi permette di incontrare una moltitudine di persone belle in ogni modo e a modo proprio, che hanno messo la loro immagine a mia disposizione. Se, alla fine, dovessi proprio definire chi sono, vorrei prendere in prestito le parole di Pirandello perché sono un musicista o sono un fotografo, sono un sognatore o sono uno che cerca di fare del proprio meglio, insomma, sono uno, centomila o nessuno, spero solo di essere colui che voi crediate che io sia».

 

Tra nuovi palazzi e facciate luccicanti, in alcuni angoli, resistono inviolate, per incuranza o semplicemente per fortuna, vetuste mura segnate dalle intemperie ma testimonianza quasi indelebile di un passato recente dai più ignorato. Questa è Sopravvissute.

 

L'Autore ha dichiarato alla Segreteria del Premio Letterario il Borgo Italiano: «Posso dire che i borghi in Italia fanno parte della nostra vita ed è giusto omaggiarli, con una immagine e con un racconto, anche con una frase, per renderli immuni dalla erosione del tempo, ma principalmente per preservarli, fin dove è possibile, dal potere distruttivo dell'uomo stesso».

 

Roccalumera è un comune italiano di 4.252 abitanti della Città Metropolitana di Messina.

Conosci Roccalumera attraverso il post del Premio Letterario il Borgo Italiano:

https://www.premioilborgoitaliano.it/single-post/2017/06/15/Roccalumera-tra-le-fotografie-del-Premio-Letterario-il-Borgo-Italiano

 

 

Condividi
Condividi
Please reload

Post in evidenza

Le puntate in onda su Rai Radio per i vincitori del Premio Letterario il Borgo Italiano 2019

1 Jul 2019

1/5
Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

EDIZIONE 2020

Se vuoi candidare il tuo Borgo per ospitare l'edizione 2020 o future edizioni del Premio Letterario Il Borgo Italiano, contatta la nostra segreteria.

La scadenza per le candidature è il 30 settembre 2019.

INFORMAZIONI

Premio il Borgo di David Spezia
p.iva 10631700969

Indirizzo per la spedizione del materiale:

info@premioilborgoitaliano.it

SOCIAL
  • Facebook Social Icon
  • YouTube Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
PARTNER

Con il patrocinio

del Comune di Irsina

Tralerighe Libri Editore

"Premio Letterario Il Borgo Italiano" è un marchio registrato.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Proseguendo la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni