top of page

Stazzema tra i racconti del Premio Letterario il Borgo Italiano 2023 con Jessica Elia Ciriaci

Stazzema partecipa al Premio Letterario il Borgo Italiano 2023 Edizione Borgo di La Martella attraverso la sezione Racconto Inedito grazie a un'opera di Jessica Elia Ciriaci, dal titolo "L'ultima raccolta".


Stazzema è un comune italiano sparso (la sede comunale è sita nella frazione di Pontestazzemese) di 2852 abitanti della provincia di Lucca, in Toscana.


Il comune di Stazzema fa parte della Versilia, di cui è l'unico ad essere completamente montano. Il comune di Stazzema è composto da diciassette frazioni montane, la più popolosa delle quali, Retignano, conta circa 380 abitanti.


Il territorio stazzemese fu abitato fin dall'età del ferro e poi dagli etruschi, come testimoniano i ritrovamenti di sepolture preromane. Il primo accenno di queste popolazioni si ha attorno all'800 a.C., nella Versilia antica, la cosiddetta "Wasser" con più precisione a Stazzema, al tempo "Stathieme". Fu abitato poi dai Liguri Apuani. Tra le varie frazione, in particolare, ialcune sono raggiungibili anche attraverso antiche mulattiere, facenti parte della vecchia via Francigena, da Farnocchia, da Capriglia-Capezzano e da Valdicastello. Le sue origini risalgono al 1500, quando nacque quale alpeggio del comunello di Farnocchia, utilizzato per la transumanza del bestiame. Si trattava di un piccolo borgo formato da case sparse, abitate prevalentemente da pastori Sant’Anna ha conservato nel tempo la sua caratteristica di “paese aperto”, costituito non da un unico agglomerato, bensì da vari borghi sparsi disseminati nella vallata dominata dai monti: Gabberi ad est, Lieto a nord, Rocca e Ornato ad ovest.


Tra le manifestazioni più importanti da ricordare è la Festa patronale di Sant’Anna, il 26 luglio anche se viene celebrata la domenica successiva; ogni tre anni la festa assume un carattere più solenne, con la partecipazione di cori polifonici e la processione della statua della patrona per i borghi del paese accompagnata dalla banda musicale. La domenica precedente il 12 agosto, da oltre 20 anni, si rinnova la manifestazione sportiva denominata “Un fiore a Sant’Anna”: è un omaggio che il mondo dello sport rende alle vittime della strage di Sant'Anna di Stazzema; l’iniziativa vede impegnati podisti, ciclisti e concorrenti in Mountain Bike, impegnati a salire a Sant’Anna lungo alcune di quelle direttrici percorse il 12 agosto 1944 dalle truppe nazifasciste, per deporre un fiore presso il Monumento Ossario, alla memoria delle 560 vittime della strage. L’organizzazione vede impegnate, sotto la direzione della Polisportiva Versiliese di Vallecchia, le istituzioni della Versilia, le associazioni e i gruppi del volontariato locale. Il 4 dicembre o la domenica successiva, fra Sant’Anna e Valdicastello, ad anni alterni, viene celebrata la festa di Santa Barbara, la santa protettrice dei minatori. L’Associazione “Sant’Anna di Stazzema, 12 agosto 1944” e l’Associazione “XII Agosto” di Valdiscatello Carducci hanno ripreso da qualche anno l’antica tradizione dei minatori. Gli ex dipendenti delle miniere si ritrovano ogni anno nella celebrazione della S. Messa e nel tradizionale pranzo.


Stazzema


Visita la pagina su Artisti di Borgo

Cerca un artista, scopri un borgo

Artisti di Borgo





13 visualizzazioni

Comments


I vincitori del Premio Letterario il Borgo Italiano 2023 edizione Borgo di La Martella

I vincitori del Premio Letterario il Borgo Italiano 2023 edizione Borgo di La Martella

I finalisti del Premio Letterario il Borgo Italiano 2023 edizione Borgo di La Martella

I finalisti del Premio Letterario il Borgo Italiano 2023 edizione Borgo di La Martella

I vincitori del Premio Letterario il Borgo Italiano 2022 Edizione Borgo di Lanzo Torinese

I vincitori del Premio Letterario il Borgo Italiano 2022 Edizione Borgo di Lanzo Torinese

IN EVIDENZA
bottom of page